Scritto da 19:35 Non solo vino

Guida Michelin Italia 2023: le new entry

È stata presentata oggi la 68a edizione della Guida Michelin Italia 2023,che valuta e premia i migliori esponenti del “fine dining” in Italia, aggiornando la lista di anno in anno.

Per il secondo anno consecutivo, sono state le colline bresciane dove nascono le celebri bollicine doc e docg Franciacorta a ospitare la cerimonia di premiazione.

Con un numero eccezionale di 385 stelle la Guida Michelin 2023 mostra un nuovo record di qualità per la gastronomia in Italia, uno dei campi in cui il Bel Paese eccelle senza indugi. Quest’anno più che mai, ancora tanti giovani chef premiati con le stelle, 20 sotto i 35 anni, e in totale nuove 40 stelle, anche in piccole località di provincia.

Ecco tutte le novità di questa edizione:

Nuovi 3 stelle
Orta San Giulio – Villa Crespi

Nuovi 2 stelle
Penango – Locanda Sant’Uffizio Enrico Bartolini
Roma – Acquolina
Roma – Enoteca La Torre
Taormina – St. George by Heinz Beck

Nuovi 1 stella

Campania
Amalfi – Sensi
Ariano Irpino – Maeba Restaurant

Emilia Romagna
Rubiera – Osteria del Viandante

Lazio
Ariccia – Sintesi
Roma – Pulejo

Liguria
Ventimiglia – Balzi Rossi
Ventimiglia – Casa Buono

Lombardia
Crema – Vitium
Lallio – Bolle
Milano – Anima
Pavia – Lino

Marche
Gabicce Monte – Dalla Gioconda
Montemonaco – Il Tiglio

Piemonte
Sauze di Cesana – RistoranTino & C.

Sardegna
San Pantaleo – Il Fuoco Sacro

Sicilia
Bagheria – Līmū
Palermo – Mec Restaurant

Toscana
Capolona – Terramira

Trentino Alto Adige
Corvara in Badia – La Stüa de Michil
Lagundo – Luisl Stube
Selva di Val Gardena – Suinsom

Veneto
Oppeano – Famiglia Rana

Visited 5 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi