Scritto da 12:00 Viaggi

San Valentino in Sicilia

Cefalù_Foto di Salvatore Spatafora

Il giorno di San Valentino si avvicina. Se state programmando un viaggio di coppia last minute, senza andare troppo lontano da casa, vi consigliamo una fuga romantica in Sicilia.

Ecco alcune proposte decisamente originali per stupire la vostra dolce metà: a Cefalù per ammirare i colori del mare d’inverno, a Bagheria dal nuovo ristorante stellato, in un nido d’amore a Montallegro e a Corleone per una vacanza wellness circondati dalla natura incontaminata.

Cefalù_Foto Valeria Lazzara

Il fascino romantico del mare d’inverno
Negli anni 50 il regista Jean-Paul Le Chanois scelse Cefalù per le riprese del film “Vacanze d’amore”: una commedia cinematografica, interpretata da Lucia Bosè, Delia Scala e Walter Chiari, che contribuì a promuovere l’immagine romantica di questo magico borgo affacciato sul Mar Tirreno e protetto da una imponente Rocca. Passeggiando mano nella mano tra i vicoli del centro si possono ammirare le bellezze storico-artistiche della città, dalla maestosa Cattedrale fondata dal primo re normanno di Sicilia Ruggero II d’Altavilla, famosa per le sue torri e il mosaico in oro del Cristo Pantocratore, fino al piccolo Museo Mandralisca che conserva il celebre Ritratto di ignoto di Antonello da Messina, il sorriso più famoso ed enigmatico al mondo dopo quello della Gioconda. In occasione di San Valentino il Comune lancia l’iniziativa “Cefalù InLOVE”: dall’11 al 14 febbraio luminarie tematiche coloreranno le vie del centro, mentre nei punti più panoramici tante installazioni 3D come sfondo per romantiche foto da condividere sui social. E ancora, proiezioni cinematografiche gratuite (Dirty dancing, Viaggi di nozze, The big sick, Tutti i santi giorni, Vacanze romane, Carol, Rio, Il tempo delle mele, Notting Hill) e convenzioni per le coppie nei principali ristoranti di Cefalù. Info disponibili sulla pagina ufficiale del Comune e sul sito VisitCefalù.

LIMU Bagheria

LIMU Bagheria

.

Fuga gourmet lontano dalla folla
L’ultima edizione della Guida Michelin ha assegnato al ristorante Limu dello chef Nino Ferreri (classe 1989) l’ambita stella: l’insegna si trova a Bagheria, in via Ciro Scianna 177, a pochi chilometri da Palermo. Il nome rende omaggio all’agrume simbolo della regione, ovvero il limone, che proprio nella “città delle ville” fino agli anni 80 aveva il suo principale centro di produzione e commercializzazione. Il ristorante è stato ricavato in una torre di guardia cinquecentesca, dopo un intervento architettonico conservativo che ha valorizzato l’identità e il fascino di questo antico edificio costruito con la pietra di Aspra, un tufo calcareo dal caratteristico color ocra. Le tre piccole sale interne, intime e accoglienti, assicurano un’atmosfera ad alto tasso di romanticismo. Dalla terrazza al primo piano si ammira l’Arco della Santissima Trinità. Dunque il posto ideale per trascorrere la sera del 14 febbraio in compagnia della persona amata, assaporando i piatti più rappresentativi della cucina di Ferreri.

Damiano Ferraro e Adriana Baglio di Relais Briuccia

Damiano Ferraro e Adriana Baglio di Relais Briuccia

.

Per una fuga gourmet lontano dalla folla e fuori dalle solite rotte turistiche, vi consigliamo il Relais Briuccia a Montallegro, in provincia di Agrigento. Adriana Baglio e Damiano Ferraro sono veri maestri dell’accoglienza, secondo i dettami della più autentica tradizione siciliana. L’affiatata coppia ha trasformato una palazzina ottocentesca in un piccolo e raffinato Riad: il rosso pompeiano della facciata fa da preludio alla cura dei dettagli interni e ognuna delle 5 suite rispecchia l’eclettismo dei padroni casa.

Il cuore pulsante di questo boutique hotel è però il ristorante Capitolo Primo, ricavato nella corte del palazzetto trasformata in giardino d’inverno, regno di Damiano Ferraro. La sua è una cucina contemporanea che ama raccontare la Sicilia, lasciandosi al tempo stesso contaminare da influenze internazionali, retaggio dei tanti anni formativi dello chef trascorsi all’estero. Il giorno di San Valentino è previsto un menu speciale, dedicato agli innamorati, da abbinare a un pernottamento in struttura.

Bevaio di Corleone

Bevaio di Corleone

.

Pausa benessere circondati dalla natura
Infine, per chi preferisce una vacanza a stretto contatto con la natura incontaminata segnaliamo il Bevaio di Corleone: un “agribenessere” in una zona di alta collina dell’entroterra palermitano. Qui ci si dedica alla cura della persona: a disposizione degli ospiti una spa realizzata seguendo i principi della bioarchitettura, un ristorante specializzato nella preparazione di piatti a base di prodotti biologici e la possibilità di praticare sport e attività all’aria aperta. In occasione della festa di San Valentino il Bevaio propone diversi pacchetti spa pensati per le coppie: la giornata del 14 febbraio scorrerà lentamente e in assoluto relax alternando doccia emozionale, bagno turco, vasca jacuzzi con vista panoramica e massaggi energizzanti. La sera si provano i piatti della brigata di cucina prima di ritirarsi nell’intimità di uno dei confortevoli bungalow dislocati nella tenuta.

Foto di copertina Cefalù_Foto di Salvatore Spatafora

Visited 91 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi