Scritto da 11:00 Napoli, Non solo vino

La Fabbrica di Cioccolato Gay-Odin presenta ‘Itinerari Leggendari’

La Fabbrica di Cioccolato Gay-Odin lancia Itinerari Leggendari la nuova linea di tavolette di cioccolato monorigine ispirate ai viaggi straordinari di Onorina Gay e Isidoro Odin, fondatori dello storico opificio a Napoli, nel quartiere Chiaia dal 1894. Ogni tavoletta rievoca la passione per l’avventura e per la ricerca di sapori sempre nuovi che spinse i due coniugi e cioccolatieri a muoversi oltre Oceano, verso continenti lontani e mete esotiche, per importare fave di cacao dalle proprietà organolettiche superiori, al tempo pressoché sconosciute a Napoli.

È dall’Africa e dal Sud America che provengono ancora oggi le varietà di cacao, selezionate oltre cento anni fa da Onorina e Isidoro, con le quali l’azienda si dedica alla lavorazione di cioccolatini e tavolette di puro cioccolato. Le tavolette Itinerari Leggendari, grande novità 2024 della storica fabbrica, sono: Tanzania a base di cacao Criollo e Trinitario fondente al 70% caratterizzata da un aroma robusto e persistenti note fruttate che appagano il palato fin dal primo assaggio; Ecuador a base di Arriba Superior fondente al 71% dal sapore delicato esaltato da toni floreali e un piacevole retrogusto di nocciola, infine Ghana a base di Arriba e Forastero al 35%, una barretta al latte dallo spiccato profilo aromatico e dal sapore dolce ed equilibrato. Ogni tavoletta pesa 65 gr e ha un costo di 5,50 €.

Il racconto dei viaggi leggendari intrapresi da Gay e Odin passa anche attraverso la scelta del packaging: eleganti confezioni da scartare, leggere e studiate come preziose cartine d’altri tempi. Nella parte esterna è riprodotta la mappa della località di provenienza delle fave di cacao, all’interno quella della città di Napoli proprio a voler ricreare, graficamente, le lunghe traversate che le bacche di cacao affrontavano in mare fino all’approdo in fabbrica. I dettagli organolettici del cioccolato stampati sulla confezione, le illustrazioni in stile engraved e la scelta dell’oro a caldo per il logo Gay-Odin, nonché l’illustrazione della Rosa dei venti impreziosiscono ogni confezione che è realizzata in carta 100% riciclata e chiusa a mano in linea con i valori di etica e sostenibilità ambientale da sempre perseguite dall’azienda.

Visited 93 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi