Scritto da 10:31 Non solo vino

1861: il gin che unisce l’Italia

L’estate, il caldo, le serate con gli amici a chiacchierare e il gin di grande qualità che diventa l’alleato perfetto per un cocktail ghiacciato in riva al mare. Tra i più particolari e interessanti da provare quest’estate c’è un nuovo gin che omaggia l’Italia e l’anno della sua unità, da qui il nome 1861.

Il Gin 1861 è realizzato con il metodo del London Dry Gin perfetto per il mondo della miscelazione. Un gin che unisce in un unico prodotto le botaniche più caratteristiche delle 20 regioni italiane. Si comincia in cima dalla lavanda proveniente dalla Valle D’Aosta, il basilico della Liguria, passando per la noce moscata dell’Emilia Romagna, dalla Campania i limoni fino ad arrivare alle isole con i fiori d’arancio siciliani e il Mirto dalla Sardegna. E poi cacao, rosa canina, origano, salvia, biancospino e tanto altro, una botanica per ogni regione, un vero e proprio viaggio tra i profumi e i sapori che attraversa tutto lo stivale da Nord a Sud.

<<Tutto è nato dalla voglia di “unificare” l’Italia in una sola bottiglia di gin in quanto ce ne sono tantissimi provenienti da ogni regione italiana ma ne mancava uno identificativo di tutte>> racconta Maurizio De Fazio ideatore del brand <<ho proposto l’idea ai miei amici Mirko Lamagna, Andrea Farinato e Danilo Maimone che, con entusiasmo, hanno subito sposato il progetto con il massimo impegno>>.

Una bella storia italiana raccontata anche attraverso l’etichetta ispirata allo stile decorativo del tempo: abbellimenti, fregi e rameggi tipici dell’epoca del Risorgimento. Euterpe domina la scena, musa ispiratrice e protettrice di 1861 Gin, la matrice realizzata a mano dall’artista italiano Fabio Marangoni è stata ottenuta con la tecnica della Linoleografia. Spazio anche alle 20 botaniche che si leggono attraverso la trasparenza del vetro. Nelle bottigliere dei cocktail bar il Gin 1861 brilla di luce propria grazie al retro etichetta stampato con color al fosforo che al buio diventa luminoso.

Visited 4.216 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi