Scritto da 14:00 Wine News

In Odio il Natale protagonista Prosecco DOC

odio il natale backstage pilar prosecco

E’ tra i titoli del momento su Netflix e tra le serie più seguite dal pubblico italiano in quest’ultima settimana. Stiamo parlando di “Odio il Natale” – in onda dal 7 dicembre – interpretata da Pilar Fogliati (alias Gianna) alle prese con la ricerca di un fidanzato da portare alla famigerata cena di Natale in famiglia.

Gianna è una donna 30enne infermiera e felice, ma sempre sotto l’occhio critico della famiglia e delle amiche che vorrebbero vederla con un fidanzato accanto. Per la troppa pressione Gianna dice una bugia: è fidanzata e porterà il suo ragazzo alla cena di Natale. Peccato però che abbia poco più di venti giorni per trovarne uno. Tra i protagonisti della serie Marco Rossetti, nel ruolo di Carlo produttore vitivinicolo delle terre del Prosecco e pretendente di Gianna che tenterà di conquistare il suo cuore con una passeggiata tra i filari e un pranzo gourmet in abbinamento alle diverse etichette dell’azienda di famiglia. E’ qui che entrano in scena le bollicine di Prosecco DOC con i suoi magici luoghi, tra vigneti, tenute incantevoli e meravigliosi castelli della provincia di Treviso. Un paesaggio che si unisce a Chioggia, set principale, nel fare da sfondo alle vicende dei protagonisti.

odio il natale backstage pilar prosecco

In concomitanza con l’uscita su Netflix della serie, per tre settimane (dal 7 al 28 dicembre) le bollicine di Prosecco sono presenti nello spot ‘’Cercando Gianna nei luoghi di Odio il Natale” in onda sul circuito Telesia di metropolitane e aeroporti di Milano, Roma, Brescia e Genova. Un’operazione di marketing congiunta fra i Consorzi di tutela delle Denominazioni Prosecco e la serie e volto a rafforzare il binomio Prosecco-territorio, celebrando i luoghi di produzione delle tre Denominazioni e degli altrettanti consorzi:Prosecco DOC, Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG e DOCG Asolo Prosecco. Ad animare lo spot il sommelier interpretato da Gualtiero Burzi che regala alle amiche di Gianna un po’ di leggerezza con le bollicine di Prosecco.
“Con “Odio il Natale” – commenta Stefano Zanette, Presidente del Consorzio di tutela del Prosecco DOC –ritengo che gli spettatori abbiano per la prima volta l’opportunità di sentir parlare delle nostre tre Denominazioni in un’unica produzione televisiva. L’occasione potrà stimolare la loro curiosità e il desiderio di approfondire la conoscenza di ciascuna.

odio il natale backstage pilar prosecco 2

Visited 17 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi