Scritto da 15:52 Non solo vino

Montecatini Terme. Cena di gala con le ricette di Eduardo De Filippo per la rassegna Food & Book

Venerdì 27 ottobre a Montecatini Terme il tributo al grande artista napoletano che proprio qui mise in scena uno dei suoi primi spettacoli.

Il menu, sulla base delle sue opere, sarà interpretato dallo chef stellato Marcello Leoni e dallo chef Pietro Parisi, con la collaborazione degli allievi del rinomato Istituto Alberghiero Martini. Le pietanze saranno in abbinamento i vini del Consorzio di Tutela Roma DOC.

Per la sua nona edizione, il festival Food&Book – che si terrà nella città termale dal 26 al 29 ottobre – ha in programma, tra i tanti appuntamenti, una cena di gala che vuole omaggiare uno dei più grandi artisti della scena contemporanea, Eduardo De Filippo. Il grande attore e commediografo venne infatti a Montecatini Terme insieme ai fratelli nel 1931 e con la compagnia teatrale appena costituita, a soli 31 anni, mise in scena al Teatro Palazzo uno dei suoi primi spettacoli.

L’arte eclettica di Eduardo è perfettamente in sintonia con il concept che ha dato fin dall’inizio l’incipit alla realizzazione del Festival Food&Book: la cultura del cibo, il cibo nella cultura. Protagonista assoluto delle scene teatrali, Eduardo fu anche un illustre poeta e amante del buon cibo, nonché autore sul palcoscenico di testi che comprendevano momenti di esaltazione della tradizione culinaria napoletana, attraverso tavole imbandite con diverse vivande quali il ragù fumante, i rigatoni, il cappone, la frittata di cipolle, il caffè…

E, a proposito di poesia, sono numerosi i suoi componimenti dedicati al cibo: tra questi ‘O Sartù (“Nu Sartùrturzuto e àveto / ova toste e purpettine 
cu ‘epesielle / e chin’ ‘e provola parmigiano e fegatini
/ zuco ‘e carne a ffuoco lento
/ fin’a qu anno ll”e cuociuto / quann’č cuotto o sta a mumento / n’avvampata e ll”e arrussuto) e ‘O Rraù (‘O rraù ca me piace a me /m’ ‘o ffaceva sulo mammà / A che m’aggio spusato a te / ne parlammo pè ne parlà / Io nun songo difficultuso / ma luvàmell’ ‘a miezo st’uso / Sì, va buono: cumme vuò tu / Mò ce avèssem’ appiccecà? / Tu che dice? Chest’è rraù? / E io m’a ‘o mmagno pè m’ ‘o mangià…/ M’ ‘a faje dicere na parola? / Chesta è carne c’ ‘a pummarola).

In definitiva Eduardo può essere considerato come un promotore e anticipatore della difesa della tradizione gastronomica del territorio che oggi, per fortuna, si sta sempre più affermando essendo un punto di forza per il food&beverage italiano.

In omaggio a Eduardo, venerdì 27 ottobre alle ore 20:30 presso il Castello La Querceta, sede dell’Istituto Alberghiero Martini di Montecatini Terme andrà dunque “in scena”  una cena a quattro mani con gli chef Marcello Leoni e Pietro Parisi che riprenderanno alcune ricette di Eduardo grazie anche alla collaborazione degli studenti dell’Istituto. In ricordo dei grandi successi ottenuti da Eduardo nella Capitale, dove peraltro trascorse l’ultimo periodo della sua vita, i vini abbinati ai piatti della serata saranno gentilmente forniti dal Consorzio di Tutela Vini Roma DOC.

Inoltre, come è tradizione per gli eventi gastronomici di Food&Book, il cibo incontrerà le parole e, in questo ambito, anche la musica: nel corso della cena, l’attore Gino Manfredi reciterà poesie eduardiane sull’argomento, mentre la cantautrice Patrizia Cirulli interpreterà brani dal suo album “Fantasia” in cui ha musicato le poesie di Eduardo.

Info e prenotazioni: tel. +39 06 44254205 – info@leggereutti.it

 

Visited 9 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi