Scritto da 10:30 Wine News

Verso un e-commerce di successo per le aziende vinicole

L’e-commerce è ormai divenuto parte integrante delle nostre vite, con un rapido incremento causato dalla pandemia e dai ripetuti lockdown.

Tutti i settori produttivi sono stati investiti da tale rivoluzione tecnologica, compreso quello dell’enogastronomia, che, per via della sua natura intrinseca, prima del 2020 era ancora strettamente legato alle dinamiche tradizionali e ai negozi fisici. Essendo destinato a evolversi e ad accelerare sensibilmente con il passare del tempo, il fenomeno dello shopping online non deve essere sottovalutato neanche dalle cantine vinicole: al giorno d’oggi la presenza sul web è fondamentale per qualsiasi azienda che intenda assicurarsi il coinvolgimento di una significativa fetta di acquirenti.

Nonostante l’Italia sia uno dei Paesi in cima alla classifica globale del consumo di vino, e gli e-shop rappresentino degli strumenti a dir poco preziosi per l’esportazione dei prodotti Made in Italy, il settore enologico continua a mostrarsi restio nei confronti dei processi di digitalizzazione. Senza dubbio, la commercializzazione dei prodotti della filiera vitivinicola è ancora fortemente legata a eventi fisici quali degustazioni, visite guidate alle cantine, e attività in vigna, tuttavia, sono tante le innovazioni che rappresenterebbero una risorsa nel rivedere e ampliare l’approccio verso il proprio pubblico.

Quali sono i mezzi più efficaci a disposizione delle aziende vinicole per promuovere il proprio brand e i propri prodotti attraverso la comunicazione digitale?  E in che modo può essere allestito un negozio online?

L’importanza del sito web
Il sito web è un vero e proprio biglietto da visita, ormai imprescindibile per chiunque svolga qualunque tipo di attività commerciale. Esso dovrebbe non solo contenere tutte le informazioni relative all’azienda di riferimento, ma anche essere sempre aggiornato e ottimizzato per i motori di ricerca, al fine di raggiungere nuovi potenziali clienti, fidelizzare quelli esistenti e mostrarsi competitivi sul mercato. È inoltre fondamentale che l’aspetto del sito web risulti accattivante dal punto di vista della grafica e che possegga un’interfaccia intuitiva, in grado di accompagnare gli utenti in un’esperienza virtuale unica ed esclusiva. Anche le immagini rappresentano una risorsa fondamentale, soprattutto nel caso di un’azienda vinicola: saper raccontare la propria cantina, le proprie vigne e il proprio lavoro attraverso fotografie evocative rappresenterà un fattore importante nel successo del proprio sito.

La scelta del dominio e del sito di hosting sono altri elementi da considerare nel momento in cui si decide di aprire un sito web e, in particolar modo, uno shop online: la sicurezza di queste piattaforme deve essere garantita, al fine di non perdere di veridicità agli occhi dei clienti. Per fortuna, esistono diversi provider specializzati che seguono ogni passaggio della creazione dei siti internet, dalla bozza alla pubblicazione, e che forniscono ogni tipo di assistenza necessaria in qualsiasi momento successivo alla realizzazione.

Come costruire un e-commerce di successo per le aziende vinicole
Tuttavia, possedere un sito 2.0 oggigiorno non basta. Le aziende vinicole, così come le altre attività, hanno la possibilità di incrementare la propria fetta di mercato grazie a marketplace online, facilmente integrabili sulle pagine web: oggi ormai è semplice collegare marketplace e pagine social al tuo negozio online.  Si tratta di un’enorme opportunità per le cantine, poiché consente loro di commercializzare i prodotti anche al di fuori del raggio d’azione convenzionale. In questa sede è possibile inoltre attuare diverse strategie di marketing, ad esempio fissando prezzi competitivi e vantaggiosi per gli articoli di punta o promuovendo in maniera innovativa realtà emergenti, come quella dei vini naturali e biologici.

Ecco le caratteristiche necessarie che un e-commerce di successo nel settore enologico dovrebbe avere:

  • Informazioni aziendali
  • Catalogo completo
  • Informazioni sui prodotti
  • Immagini dei prodotti
  • Descrizione dei prodotti (e testi ottimizzati per i motori di ricerca)
  • Informazioni relative alla sostenibilità: certificazioni, efficienza energetica, gestione sostenibile, presenza o assenza di pesticidi e/o solfiti, ecc.
  • Modalità di pagamento sicure
  • Modalità di consegna trasparenti

Social media e innovazioni
Accanto ai negozi online, la presenza social è fondamentale per trasportare i propri follower in una dimensione dedicata al gusto. I social media, soprattutto Facebook, Instagram e il “nuovo arrivato” TikTok, consentono infatti di coinvolgere direttamente il pubblico, rendendolo partecipe delle proprie decisioni aziendali e delle novità che investono il settore enologico, per esempio tramite video o podcast promozionali. In questo contesto è inoltre importante menzionare l’influencer marketing, la nuova tecnica di promozione digitale che si serve di ambasciatori online e che potrebbe rivelarsi un elemento chiave per il posizionamento di prodotti della filiera vitivinicola.

Infine, non dimentichiamo la nuova frontiera della rete: l’internet dei sensi. Perché non organizzare una degustazione online dedicata ai propri clienti più fedeli?

Visited 4 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi