Scritto da 16:20 Viaggi

Viaggio a Villa Spalletti Trivelli a Roma

villa spalletti trivelli Arazzo

Un’antica dimora nobiliare nel cuore di Roma, a pochi passi dal Quirinale: Villa Spalletti Trivelli conserva intatto il fascino della casa, con le foto di famiglia nelle cornici, il ritratto degli avi, gli arredi e i preziosi cimeli raccolti in oltre cento anni di storia.

Una villa esclusiva dei primi del Novecento che racconta i fasti della Roma patrizia, di cenacoli culturali, di ospiti illustri, teste coronate e premi Nobel. L’eco di quegli anni pervade ancora il salone degli arazzi, la biblioteca, le camere del primo piano che dal 2004 accolgono i viaggiatori più colti e appassionati. Ancora oggi è la famiglia Spalletti Trivelli che cura l’accoglienza: la villa fa parte di Small luxury hotels ed è icona di un’ospitalità di altri tempi, raffinata, senza fronzoli, tipicamente italiana. Americani e giapponesi ne apprezzano l’autenticità, l’allure.

villa spalletti trivelli

Si dorme in letti king size su candide federe ricamate, tra stampe antiche e dipinti d’epoca. Nei calici si beve il vino dell’azienda vinicola di famiglia: si chiama Pomario e si trova in provincia di Perugia, nel comune di Piegaro, tra i colli del Trasimeno, dove l’Umbria scivola dolcemente verso la Toscana. Dal cuore di Roma al cuore d’Italia il passo è breve. Chi soggiorna a Villa Spalletti Trivelli può vivere una wine experience in giornata con transfer privato, visita alla cantina, pranzo e degustazione nel bel casale di pietra immerso nel verde. Ma può anche scegliere l’inedita Cachmere connection, un’esperienza che coniuga accoglienza di lusso, buon vino italiano e alto artigianato.

Pomario-FamigliaLQ

Da dicembre 2022 Andrea Spalletti Trivelli, quinta generazione della famiglia, propone infatti un originale pacchetto di viaggio realizzato in collaborazione con Palazzo Seneca Relais & Châteaux di Norcia, con Tasselli Cashmere e con Pomario Wine. Da Roma si parte alla volta di Bevagna, alla scoperta del borgo umbro e della sua storica tradizione tessile. Si visita il Factory Lab di Tasselli Cashmere per carpire i segreti e la maestria di un vero laboratorio artigianale italiano che dagli anni Sessanta è espressione del migliore made in Italy.

pomario

Si prosegue verso l’azienda Pomario per una visita guidata tra filari e cantina, con degustazione di vini e di olio extravergine. Pomario porta nel calice l’espressione di un territorio che ricade tra i colli del lago Trasimeno e i colli Orvietani. Sangiovese, Trebbiano, Malvasia e Grechetto sono i principali vitigni coltivati con metodo biologico, oltre ad altre piccole varietà locali. Le etichette prodotte sono 6 con il rosso Sariano che è il vino vessillo dell’azienda, cento per cento da uve sangiovese provenienti da un vigneto che ha più di quarant’anni.

pomario sariano

A fine giornata la scena passa a Palazzo Seneca, l’unico Relais & Châteaux Hotel in Umbria con ristorante stellato Michelin.

<<L’idea è quella di offrire ai nostri ospiti un’autentica esperienza italiana, all’insegna dell’eccellenza, del fatto a mano con arte. Ed è un privilegio per noi poter lavorare con brand di alto profilo come Palazzo Seneca e Tasselli Cachmere – commenta Andrea Spalletti Trivelli – Durante il soggiorno presso la nostra Villa, inoltre, gli ospiti possono scegliere di concedersi un’esperienza di shopping in Via Veneto, guidati da un personal Stylist>>.

Visited 46 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi