Scritto da 14:12 Wine News

Decanter World Wine Awards: 6 italiani tra i migliori 50 vini al mondo

Tra i vini italiani premiati fa il suo ingresso anche l’ Anthium Bellone 2023 di Anzio, prodotto della cantina Casale del Giglio

L’Italia trionfa ai Decanter World Wine Awards 2024, la più prestigiosa competizione vinicola del Regno Unito. Sono sei le etichette italiane che si sono aggiudicate il premio “Best in show”, seconde solo a quelle francesi e spagnole.

Non solo grandi vini del Piemonte, del Veneto e della Toscana, quest’anno fa il suo ingresso in top 50 anche un vino del Lazio: l’Anthium Bellone 2023 di Anzio prodotto dall’azienda Casale del Giglio.

decanter wolrd wine awards

Il Bellone è un vitigno di origini antichissime, vigoroso, diffuso nel Lazio già in epoca romana, definito da Plinio come “uva pantastica”. L’Anthium Bellone Bianco Lazio Igt nasce da un vigneto a piede franco, da viti che hanno circa sessant’anni di età, su cui soffia brezza marina. Un particolare terroir che dona a questo sapidità e mineralità. Di colore giallo intenso con riflessi dorati, porta nel calice sfumature speziate e floreali e svela in bocca sentori di frutta esotica, tra cui mango e papaya. Un grande successo per l’azienda di Antonio Santarelli che porta avanti un progetto enologico ambizioso – tra libertà innovativa e recupero della storia dei luoghi – su una terra da sempre considerata la “cenerentola del vino” in Italia.

Gli altri vincitori

Barolo Bricco San Pietro 2020

Il Barolo Bricco San Pietro dell’azienda Broccardo è un’autentica espressione del terroir di Monforte d’Alba, in Piemonte. Con il suo profilo fruttato e floreale, accompagnato da tannini precisi, questo Barolo è perfetto per accompagnare formaggi stagionati e carni.

Montanello 2020

Il Barolo raddoppia con un’altra etichetta in classifica con il Montanello 2020 dell’azienda Monchiero in Piemonte. È un vino che si distingue per intensità e persistenza, caratteristiche che si sviluppano ulteriormente con l’invecchiamento, conferendo aromi complessi e una struttura elegante.

Amarone della Volpicella Classico Riserva Bosan 2015

“Complesso e imprevedibile, questo è un tipo di vino in cui due assaggi non sono mai uguali”. Così gli esperti dei Decanter World Wine Awards descrivono il Bosan Riserva 2015, Amarone della Valpolicella Classico prodotto da Cesari, in Veneto. L’invecchiamento in botti di rovere, conferisce al vino profondità e struttura.

Brunello di Montalcino Riserva 2018

Il Brunello di Montalcino Riserva 2018 di Carpineto in Toscana, è un’espressione elegante e raffinata del Sangiovese. Con un colore rubino intenso e riflessi granati, questo vino incanta con i suoi aromi di frutti di bosco e un finale speziato.

Juvelo Passito Gewurztraminer 2022

decanter world wine awards

Completa la squadra vincente il Juvelo Passito Gewurztraminer 2022 di Cantina Andriano nel Trentino Alto Adige. Si distingue per il colore giallo, che varia dall’oro all’ambrato. Al naso risulta molto aromatico e speziato, con sentori di miele, vaniglia, mela cotogna e scorze d’arancia candite, Perfetto l’equilibrio tra dolcezza, acidità e alcol.

Visited 131 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi