Scritto da 13:30 Wine News

Leonardo DiCaprio investe nello Champagne

leonardo di caprio

Leonardo DiCaprio ha acquistato una quota azionaria della maison di Champagne Telmont. Una scelta all’insegna di una comune visione green.

La star di Hollywood, si sa, è nota per il suo impegno sul fronte ambientalista: da anni si batte e spesso in prima persona per tante campagne a favore degli oceani e di altre emergenze del pianeta. A convincere dunque DiCaprio a investire nell’azienda Telmont è stato sicuramente l’ambizioso progetto “Au Nom de la Terre”, con il quale la maison si pone l’obiettivo di convertire l’intero vigneto a biologico entro il 2025, assistere i vigneron suoi partner alla totale conversione delle vigne entro il 2031 e altre strategie per la protezione della biodiversità e la riduzione del proprio impatto ambientale.

“Champagne Telmont, insieme ai suoi viticoltori partner, ha puntato sulla produzione di champagne biologico al 100%, garantendo un ciclo di vita della produzione completamente sostenibile nei prossimi anni”, ha dichiarato DiCaprio. “Dalla protezione della biodiversità sui suoi terreni all’utilizzo di elettricità rinnovabile al 100%, Champagne Telmont è determinata a ridurre radicalmente la propria impronta ambientale, rendendomi orgoglioso di unirmi come investitore”. Telmont è una storica e rinomata maison situata nel cuore della route de Champagne, a Damery; nasce nel 1912 da un’antica famiglia di vigneron, la Lhopital, attiva nella viticoltura da generazioni e proprietaria di vigne a Damery da secoli. Lo Champagne dell’azienda viene prodotto con la massima attenzione per tutti i passaggi produttivi, creando un perfetto equilibrio tra tradizione, autenticità e modernismo.

champagne telmont

Fonte foto @Telmont Instagram

 

Oltre all’obiettivo della conversione al biologico, scelta particolarmente forte e decisiva per la regione Champagne, considerato che solo meno del 4% dei vigneti dispone della certificazione organica. L’azienda, da giugno 2021, ha bandito le scatole regalo per ridurre al minimo il proprio impatto sull’Ambiente e smesso di utilizzare bottiglie trasparenti per i propri prodotti, affidandosi esclusivamente alle classiche bottiglie di champagne verdi realizzate con l’85% di vetro riciclato. Anche sul fronte energetico ha deciso di mobilitarsi, infatti, utilizza il 100% di elettricità rinnovabile e ha eliminato totalmente il trasporto aereo per la sua fornitura e distribuzione, selezionando i metodi di trasporti in termini di sostenibilità. È proprio il concetto di trasparenza e rispetto verso l’Ambiente circostante che si pone alla base della maison, da ciò deriva la scelta di mostrare sull’etichetta frontale della bottiglia la composizione dettagliata e i metodi di produzione dello champagne.
Saranno stati tutti questi progetti orientati verso la sostenibilità a far innamorare Dicaprio di questa maison che mira a farsi portabandiera di una rivoluzione green.

Leggi anche
Stars&Wine: il Sauvignon di Sarah Jessica Parker

Visited 22 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi