Scritto da 13:00 Personaggi

Uno chef in 7 domande: Paolo Barrale

Executive chef di Aria nel cuore di Napoli, Paolo Barrale è uno dei cuochi più amati del panorama gastronomico italiano: mamma ligure, nonni piemontesi e papà palermitano, irpino di adozione è originario di Cefalù e la sua Sicilia è presente un po’ in tutto, dai piatti che porta in tavola al suo savoir faire. Nel suo curriculum ci sono diverse esperienze in cucine prestigiose, tra le altre La Pergola di Heinz Beck, collaborazioni con Gualtiero Marchesi e Peter Wyss. Nel 2005 ottiene la sua prima stella al Marennà di Sorbo Serpico in Irpinia. Barrale approda a Napoli nel 2021 per il progetto di Aria e dopo soli 5 mesi ottiene la Stella per la sua cucina “mai banale, moderna senza fuochi d’artificio” come ama lui stesso definirla.

Il tuo comfort food
Pane e pomodoro

L’ingrediente che secondo te si imporrà nel 2024?
5/4 interiora

Il tuo piatto evergreen in carta
La “Norma” alla mia maniera

Cosa non mangiavi da piccolo
Lenticchie

Cucine del mondo, quale?
Thay

A cena con amici, cosa prepari?
Risotto…me lo chiedono tutti

Il tuo indirizzo food preferito
Casa di Mamma

Visited 48 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi