Scritto da 13:05 Non solo vino

Madrid accoglie “The Best Chef 2022”

Quest’anno sarà la città di Madrid a ospitare la sesta edizione dei The Best Chef Awards, dal 18 al 20 settembre.

L’evento gastronomico è considerato il Premio Nobel della cucina, in cui viene presentata la lista, riconosciuta a livello mondiale, dei 100 migliori chef del mondo, ma non solo. L’evento riunirà il meglio della gastronomia mondiale, chef, giornalisti e gastronomi di oltre 30 nazionalità, impegnati in interventi, congressi, cene e talks. Una delle cose che differenzia The Best Chef Award dalle altre liste e classifiche internazionali è che qui gli chef si votano l’un l’altro. Il processo di selezione avviene attraverso un gruppo di 120 membri composto da giornalisti, buongustai, critici e fotografici che selezionano 100 nuovi candidati, a questi si aggiungono i 100 cuochi della lista dell’anno precedente, creando così una lista di 200 chef idonei al voto.

L’annuncio dei nuovi candidati è cominciato a marzo, sui canali social dei TBCA, ogni giorno per 50 giorni sono stati svelati 2 nuovi chef candidati senza un ordine preciso. Creando una certa suspense tra la comunità dei food lovers. La scelta della sede di questa sesta edizione dei The Best Chef Awards powered by Perlage non è ovviamente dettata dal caso  ma è una naturale conseguenza della volontà di indicare, elevare e consolidare Madrid come uno dei poli principali di attrazione gastronomica del pianeta. Joan Roca (El Celler de Can Roca, Girona) è stato, nel 2017, il primo professionista nominato da The Best Chef Awards come miglior chef al mondo. Un anno dopo ha rinnovato il titolo, e poi tale prestigio è andata ai suoi colleghi Björn Frantzén (Frantzén, Stoccolma), poi Rene Redzepi (Noma, Copenaghen) e a Dabiz Muñoz lo scorso anno (DiverXO, Madrid).

Questi premi sono stati istituiti a Varsavia (Polonia) nel 2017 e da allora si sono svolti a Milano (Italia) nel 2018, a Barcellona nel 2019 e ad Amsterdam (Paesi Bassi) nel 2021, con l’edizione 2020 in formato online a causa della pandemia di Covid-19. Nell’ultimo concorso,  Dabiz Muñoz, che vanta tre stelle Michelin per il suo ristorante DiverXo, ha conquistato il titolo di Miglior chef del mondo.

Tra i 100 nuovi candidati la nazione che emerge in primo piano con il maggior numero di chef candidati è la Spagna, seguita subito dall’Italia e dalla Francia, anche l’America Latina arriva con un buon chef di chef. L’evento è promosso da Perlage e quest’anno sono stati annunciati 13 premi speciali, oltre alla famosa lista Top 100. Tra questi, i premi per il Miglior Pasticcere, il Miglior Chef Rising Star, il Miglior Chef Scientifico e il Miglior Chef New Entry. Oltre alle diverse premiazioni, durante i 3 giorni ci sarà la conferenza Food Meets Science in cui, seguendo il tema principale “Innovazione e consapevolezza”, i professionisti della cucina potranno assistere a dimostrazioni di cucina e presentazioni di altri chef e scienziati.

Non ci resta che attivare il countdown per scoprire chi vincerà quest’anno il tanto ambito premio di miglior chef. Per scoprire il programma completo visita il sito ufficiale: THE BEST CHEF AWARDS.MADRID 2022

Visited 7 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi