Scritto da 10:56 Non solo vino

ll ceviche è patrimonio UNESCO: 3 indirizzi dove mangiarlo in Italia

Autentico, speziato e simbolo della cucina Nikkei, figlia dell’incontro tra L’America latina e il Giappone, il ceviche da dicembre 2023 è Patrimonio Immateriale UNESCO.

La cucina peruviana negli ultimi anni si è fatta strada arrivando a conquistare davvero tutti, grazie soprattutto alla bravura di tanti chef peruviani che sono riusciti a trasmettere e promuovere la propria cultura gastronomica, non a caso lo scorso giugno il ristorante Central di Virgilio Martinez a Lima in Perù si è posizionato al primo posto del The World’d 50 Best Restaurant, la più autorevole classifica di ristoranti di tutto il mondo.
Il ceviche è il piatto rappresentativo della diversità culturale e culinaria dell’intero Paese. Ogni famiglia ha la propria ricetta che si trasmette di generazione in generazione così come gli ingredienti che variano a seconda della regione e dei prodotti locali. Qui 3 indirizzi dove poter assaporare il vero ceviche peruviano in Italia.

Milano, PACIFICO
Nel cuore pulsante della città, con sedi anche a Roma e Porto Cervo, PACIFICO dal 2015 porta i sapori e l’atmosfera nikkei con un tocco di influenze asiatiche nel quartiere di Brera. Un vero e proprio punto di riferimento per la scena culinaria e di intrattenimento milanese, grazie anche ai cocktail proposti dal Pisco Bar e da ILEGAL, il piano inferiore dedicato alla sperimentazione musicale e agli eventi privati.
Nel suo menu PACIFICO propone 3 tipologie di Ceviche: Il Puro, il più classico dei tre a base di ricciola con cancha, choclo, e purea di camote, il Chifa con salmone, avocado e arachidi e il Criollo con calamari, polpo, cozze e gambero viola.

Torino, AZOTEA
In una zona centrale di Torino, con un piccolo dehors, Azotea porta in città quel vivace mix di culture che va dal Giappone al Perù, un locale colorato con tocchi vintage. In ogni piatto proposto si ricerca l’equilibrio e il perfetto abbinamento con i cocktail, infatti è proprio il sip pairing a dare una nota ancora più caratterizzante ad Azotea, ovvero l’abbinamento con piccoli sorsi (sip) di cocktail a base di ingredienti nikkei.
Lo chef di Azotea, Alexander Robles, classe 88 originario di Cuzco in Perù propone due tipologie di ceviche, anche una versione vegetariana. Il ceviche mezclado con alla base 3 tipologie di pescato, tonno, salmone e branzino con leche de tigre agli spinaci, camote abbrustolito, cancha chulpi, cipolle marinate e olio all’achote. E il ceviche moray con ceviche vegetale, leche al topinambur, okra, olluco e puntarelle, daikon, choclo e yuyo, composta di pere, mango e agrumi, polvere di loomi.

Napoli, CARIÑO NIKKEI
Nell’elegante quartiere Chiaia, Cariño Nikkei dal 2018 porta i sapori autentici della cucina nikkei al centro di Napoli e dal 2023 anche a Milano con la sua dark kitchen. Un ambiente minimale e una proposta fusion, fatta di contrasti, delicatezza e audacia lo hanno reso un vero punto di riferimento per gli amanti della cucina giappo-peruviana. Alla guida della brigata c’è Lo chef Juan Carlos Yaranga Quispe, peruviano, classe 1984 che all’interno del menu propone 3 tipologie diverse di Ceviche. Il Ceviche Cariño con alla base Salmone, Avocado, Lime, cipolla rossa, marinati con Aji Amarillo, cancha e chips di platano, il Puro con Spigola marinata con Leche de Tigre, coriandolo e cipolla rossa, cancha e chips di platano e l’Amazonico, realizzato con diverse tipologie di pescato, capasanta, gamberi, ricciola, salmone, spigola, mango, lime, cipolla rossa e Leche de Tigre, cancha e chips di platano.

Visited 81 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi