Scritto da 13:00 Appuntamenti, Wine News

Seconda edizione di Enorme, Piccolo salone del vino artigianale

Al Castello di Gesualdo, in provincia di Avellino, il 23 e il 24 giugno si presenta la seconda edizione di “Enorme”, due giorni di nuovi incontri, approfondimenti, appuntamenti dedicati al mondo del vino.

La manifestazione ruota attorno a due temi principali, il vino artigianale e la valorizzazione dei territori e delle persone che li custodiscono. “Enorme” celebra tutto ciò che questo mondo rappresenta: il rispetto per la terra in cui la vite cresce e l’impegno di chi lavora con cura per realizzare ogni calice. È un momento di proposte, assaggi e riflessioni, un’occasione per consolidare il senso di comunità, per accogliere le novità, per costruire relazioni con chi, con passione, lavora quotidianamente per il futuro.

La seconda edizione, presso il suggestivo Castello di Gesualdo, si pone lo scopo di dare risalto al patrimonio culturale e storico della regione offrendo ai partecipanti un’esperienza immersiva e creando un trait d’union tra la bellezza di aree, a volte poco conosciute, e i racconti di chi le tutela con cura. Il Castello di Gesualdo, con la sua storia, rappresenta un luogo di grande interesse storico e culturale rendendolo una tappa imprescindibile per gli amanti dell’arte, della musica e della storia italiana. Accanto al Castello sorge Palazzo Pisapia che ospiterà i laboratori di questa seconda edizione di “Enorme”, consentendo un accesso dedicato e svincolato dall’ingresso alla manifestazione.

I vignaioli partecipanti sono oltre sessanta e provengono da diverse regioni d’Italia, dalla Slovenia, dalla Francia e dalla Spagna; tutte aziende selezionate tra quelle che seguono direttamente tutte le fasi produttive, dalla coltivazione della vite all’imbottigliamento e che utilizzano solo uve proprie o acquistate nello stesso territorio. La selezione si è orientata su quelle cantine che non ricorrono a prodotti chimici di sintesi, erbicidi, fungicidi, sistemici ed organismi manipolati geneticamente, che fanno un uso consapevole della solforosa SO2 e che non adoperano elementi esogeni che possano distogliere dalla rappresentatività di un terroir.

La manifestazione si apre ad un’offerta culturale più ampia: saranno infatti presenti le installazioni artistiche di Kanaka Studio, Ortogonale Studio, Annibale Siconolfi aka Inward, e ospiteremo una realtà virtuosa come Ecomunera, APS che opera nel territorio promuovendo progetti di trasformazione ecologica e nuovi modelli di produzione e consumo. 

Lunedì 24 giugno, al termine del salone, è prevista una cena con i vignaioli di “Enorme” presso il ristorante La Pergola sempre a Gesualdo. Prenotazioni QUI

Compra il tuo biglietto QUI

Tutto il programma QUI

Visited 67 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi