Scritto da 15:57 Non solo vino

World Chocolate Day : dove mangiare il migliore gelato al cioccolato

World chocolate day


Il 7 luglio si celebra il World Chocolate Day, una ricorrenza che non sfugge ai tanti choco-lovers che, incuranti dell’incalzare della stagione più calda, non rinunciano a gustare un cioccolato di prima qualità, meglio se in versione gelato.

Le creme fredde artigianali sono un’ottima alternativa alle barrette di cioccolato e ai nudi che registrano picchi d’acquisto in inverno con impennate durante le festività natalizie e pasquali. Il merito è sicuramente da attribuite alla progressiva destagionalizzazione del prodotto, ovvero alla possibilità offerta ai consumatori di acquistare e gustare in maniera continuativa il cioccolato, in ogni stagione dell’anno.

Quindi, come festeggiare la Giornata Mondiale del Cioccolato? Se non avete ancora le idee chiare abbiamo selezionato per voi 5 gelaterie artigianali da Nord a Sud Italia dove sostare per una pausa gelato ad alto tasso cioccolatoso.

TORINO – ALBERTO MARCHETTI
world chocolate day

Alberto Marchetti nasce il giorno in cui il padre inaugura la sua cremeria di Nichelino, vicino Torino. Muove i primi passi nel laboratorio di famiglia, tra assaggi di crema fior di latte, e con lui cresce una forte passione per il gelato artigianale, realizzato con materie prime di qualità provenienti da tutta Italia e da Presidi Slow Food.

Oggi nel suo punto vendita di Torino, in corso Vittorio, l’eccellenza è di casa e lo si può provare assaggiando gusti che rievocano emozioni vere e ricordi d’infanzia: il gelato cheesecake alle mele e cannella, la crema meliga e cioccolato, quello zabaione o arachide salate. Gelato consigliato? Il Cioccolato extra fondente particolarmente aromatico, per i più passionali che amano i sapori autentici, senza compromessi.

MILANO – CIACCO LAB
world chocolate day

Scienziato, chimico e gelatiere. Ecco tracciato in tre parole il profilo di Stefano Guizzetti patron della gelateria Ciacco Lab di Milano in Via Spadari: un laboratorio permanente dove ogni preparazione viene studiata e sperimentata in maniera maniacale fino ad ottenere un gelato innovativo, capace di stupire i più curiosi.

La sua specialità? Il gelato gastronomico nato dall’accostamento di sapori salati e pensato come sostituto delle tradizionali ricette della cucina italiana: ci sono il sorbetto alla carbonara, quello al ragù e alla salsa tonnata. Per i tradizionalisti c’è il sorbetto gianduia realizzato con nocciole IGP delle Langhe e cacao criollo del Perù. Un gelato vegan e senza lattosio, non avete motivi per resistere alla tentazione!

FIRENZE – GELATERIA DELLA PASSERA
world chocolate day

Ingredienti scelti e ricette originali sono alla base di ogni creazione della Gelateria della Passera di Firenze che nel 2022 è stata inserita dal Financial Times tra le 25 migliori gelaterie al mondo. Tutto merito della qualità del gelato, realizzato con solo latte biodinamico di Poggio di Camporbiano e materie prime selezionate. Si può scegliere tra il gusto ricotta e cannella o ricotta e fichi, zabaione e marron glacé.

Per celebrare il World Chocolate Day vi consigliamo di assaggiare il gelato Cioccolato e visciole, un abbinamento sorprendente dove i sentori del migliore cacao dominicano sposano ed esaltano l’amarena selvatica di Cantiano.

NAPOLI – GAY ODIN
world chocolate day

A Napoli se dici cioccolato dici Gay-Odin. La storica Fabbrica di Cioccolato partenopea è infatti punto di ritrovo per tutti gli appassionati del genere che desiderano acquistare prodotti a base di cacao, lavorato a mano da esperti maestri artigiani: dai celebri nudi della casa, alle golose creme spalmabili, dalle intramontabili barrette alle iconiche cialde.

Dei 7 punti vendita dislocati in diverse zona della città Cioccolato Foresta, in via Carducci, è un vero e proprio tempio del cioccolato: qui potete assaggiare gelati che ripropongono in versione fredda tutti i classici cioccolatini della casa: c’è il gelato Cioccolato Foresta che si ispira al celebre tronchetto foresta della casa, il cioccolato con scorzette d’arancia, il cioccolato fondente con fave di cacao tostate a legna e ridotte in fine granella. E per chi ama i gusti particolarmente aromatici il gelato Cioccolato al Rhum soffice e leggero al palato.

PALERMO – CAPPADONIA
world chocolate day

Ricerca, innovazione e tecnica. Sono queste le carte vincenti del gelato di Antonio Cappadonia che con la sua Cappadonia Gelati ha ricevuto per sei anni consecutivi il riconoscimento dei Tre Coni del Gambero Rosso. Merito della sua tenacia e della tecnica di lavorazione che mira alla raggiungimento della perfezione che parte dalla scelta di materie prime eccellenti dalle spiccate proprietà organolettiche.

Molti i gusti che propongono abbinamenti originali come il gelato zucca e amaretti o la crema al mandarino senza trascurare i classici come il gelato al gusto mandorla di Toritto Presidio Slow Food, Nocciola Trilobata delle Langhe e il Fior di Fragola a base di fragole dei Monti Sicani. Per festeggiare la Giornata Mondiale del cioccolato non abbiamo dubbi: la scelta va sul gusto Cioccolato Bio 100% Costa d’Avorio e sul Gianduione una golosissima crema di nocciole e cacao che farà la felicità di grandi e piccoli.

Visited 77 times, 1 visit(s) today
Condividi

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e inviti agli eventi sul mondo del Vino
Close Search Window
Chiudi